Altri drogati

Durante gli anni ’80 qualche politico, per scoraggiare la popolazione a drogarsi, suggerì che si potevano pubblicare sui media i loro nomi, come si fa coi fallimenti. La proposta mi sembrò talmente bella che decisi di realizzarla comunque. La prima Lista dei Drogati del Lazio, circa 1986, andò in onda a puntate su Radio Città Futura dove lavoravo, all’interno del mio programma I Topi Ballano. Era letta da Gerardo Panno, che purtroppo non c’è più. Tanto mi piaceva la Lista che ho deciso di includerla anche sui miei dischi, fino a quando la legge italiana non fosse cambiata in meglio. Nel 1993 il mio album La Vendetta del Mulino Bianco si apriva con la Lista meravigliosamente letta da un professionista del microfono, l’ottimo Massimiliano Orfei.

Poi nel 1996 ho pubblicato Inaudito a nome Buddha Stick e anche lì c’è la Lista: è la ghost track dell’album, alla fine dell’ultimo brano (dopo una lunga pausa, come si usava allora). Inoltre tutti i miei concerti e spettacoli fino al 2000 (quando ho parzialmente cambiato mestiere) si sono aperti con la Lista, talvolta registrata, a volte recitata dal vivo, in un paio di occasioni perfino in coro col pubblico.

Come sapete sto lavorando a un nuovo album e naturalmente ho prodotto una nuova Lista dei Drogati del Lazio, che per fortuna non sembrano scarseggiare. Però questa versione (part 4) non sarà sul disco (in qualsiasi forma venga pubblicato), bensì vi arriverà sotto forma di videoclip e di solo audio scaricabile da qui. Forse perfino la settimana prossima, quindi restate sintonizzati. (Update: è uscito)

One thought on “Altri drogati

  1. Pingback: LIsta dei drogati del Lazio, parte 4 | Fosforo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *