Non è un paese per giovani

Il New York Times stamattina parla di noi: “Is Italy too italian? From Taxis to Textiles, Italy Chooses Tradition Over Growth.” L’analisi è molto interessante, e la conclusione tremenda: scegliamo la tradizione e non la crescita, che è un po’ quello che scrivevo su Rumore (in modo più punk e assai meno documentato) qualche mese fa, e non ci aspetta un bel futuro. Il mio consiglio è di preparare i passaporti.