Letteratura potenziale 1

Siccome ho soltanto una vita e so bene che accumulare carriere diverse non è uno sport gratificante, faccio come Borges e invece di scrivere un libro faccio la sinossi e basta.

Il Maestro
Tratto da una vicenda realmente accaduta (a cari amici, il cui nome non rivelerò), il libro narra la vicenda di un giovane creativo il quale, in circostanze fortuite, si ritrova a ospitare in casa (un appartamento non enorme) un importante intellettuale che ha profondamente influenzato il suo pensiero e il suo lavoro: un Maestro. Una presenza insieme esilarante e ingombrante, che sconvolge la vita del protagonista. Il quale all’inizio è al centro di un eccitante vortice sociale, intellettuale e creativo, ma alla lunga si ritrova solo, incapace di lavorare, prigioniero del Maestro che nei lunghi mesi di permanenza si rivela essere scroccone, saccente, pigro e molesto. Estenuato, il protagonista lo uccide nel sonno, ne maledice le idee e lo seppellisce insieme ai suoi libri – facendola franca e cambiando mestiere per sempre.