Ti conosco, mascherina?

Stamattina su Facebook mi compare questo post sponsorizzato:

Un messaggio molto grave: non solo non è vero, ma scatena il panico tra la popolazione che non sa dove trovarle. E se le trova le sottrae alle categorie che ne hanno un vitale bisogno: gli immunodepressi, i positivi av covid19 e il personale sanitario. Tant’è che in Francia da qualche giorno si possono solo vendere dietro prescrizione medica. Messaggio vieppiù grave perché apparentemente proveniente da un ente pubblico, la Regione Lombardia.

Ho immediatamente segnalato la cosa a Facebook, sia come “Falsa informazione” che come “Pagina che impersona altri”: non posso immaginare che la mia Regione diffonda messaggi di questo genere. Non solo: ho commentato il post medesimo invitando chi lo vedesse a segnalarlo, e l’ho perfino ripostato sul mio profilo, invitando i miei amici a protestare. Passano sei ore ma il messaggio è sempre lì, la pagina è sempre aperta, la Regione tace. Però ancora non riesco a credere alla massima, che però è quasi sempre vera: chi tace, acconsente.

2 thoughts on “Ti conosco, mascherina?

  1. le mascherine non servono a nulla per immunodepressi o personale sanitario perche’ il virus ci passa attraverso date le sue dimensioni nanometriche
    potrebbero servire a limitare il contagio se indossate da chi ha contratto il covid19 che ricordiamo si trasmette attraverso il contatto con goccioline di saliva infette ovviamnente in forma anche di starnuti.

  2. Pingback: adolgiso.it: Cosmotaxi

Leave a Reply to alex Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *