Forlani forever

Come forse avete notato, ho evitato di commentare la rapida ascesa di Matteo Renzi alla presidenza del consiglio (senza passare dal via, per usare una metafora del Monopoli che magari capirebbe pure lui). Quello che avevo da dire l’ho detto tempo fa, in un post intitolato Domani Forlani. Chi si fosse chiesto il motivo di quel titolo, in questi giorni sta avendo una risposta chiara. Sul resto c’è ben poco da aggiungere: può un governo Renzi-Formigoni-Giovanardi-Cicchitto fare meglio di uno Letta-Formigoni-Giovanardi-Cicchitto? Si può governare con degli omofobi? Con dei piduisti? Fino al 2018? Ecco: siccome diversi di voi sono miei studenti o ex, quindi tecnicamente giovani, vorrei rinnovare il mio appello: imparate bene l’inglese e andatevene, finché siete in tempo. Questo non è un paese per giovani, ne’ per vecchi (che infatti emigrano a frotte in paesi dove possono sopravvivere dignitosamente con una piccola pensione, come la Slovenia), ne’ per nessun altro che non sia profondamente democristiano, o completamente rincoglionito.

One thought on “Forlani forever