Movimento Cinque Sponsor

Al M5* sono talmente malvagi e fessi che non hanno capito una cosa semplicissima: loro rifiutano, con grande clamore, il finanziamento pubblico. Poi però se voglio conoscere le loro idee devo andare sul blog di Grillo dove ci sono i banner. Quindi la mia (eventuale) curiosità rende dei soldi al M5*. E cos’è questo se non finanziamento pubblico? Non me li levi da una parte ma me li sfili dall’altra (proprio come fa Mediaset che non è affatto gratis: si paga con gli occhi). Oppure vogliamo dire che la pubblicità privata è meglio del finanziamento pubblico? Perché Berlusconi certamente concorderebbe. Fessi e malvagi, paladini della democrazia sponsorizzata, scimmiette ammaestrate da due fascisti. Insisto: credo che si debba tenere ben alta la guardia, che l’idea di Repubblica di questa gente sia infinitamente diversa dalla mia, forse anche dalla vostra e certamente diversa da quella che abbiamo. Che farà anche cacare, ma almeno è di tutti noi, e non della Ferrero™.

3 thoughts on “Movimento Cinque Sponsor

  1. io utilizzo adblocker e la pubblicità sul sito di beppegrillo viene bloccata. in ogni caso mi sembra un argomento poco convincente per criticare il m5s.. ce ne saranno pur altri..

  2. Non te li prende di nascosto, prendono soldi dalle aziende che vogliono inserire la loro pubblicità sul blog. Io non pago la pubblicità e di conseguenza non pago grillo e i suoi. Mi potrai dire che non sai in quale tasca vanno ma non certo che ti stanno rubando soldi, al massimo te ne hanno fatto risparmiare un po’ (a livello statale)

    Anchio sono dell’idea che il finanziamento privato non sia il massimo della democrazia, si potrebbe far la fine dell’America dove vengono controllati dagli investitori principali e partiti più “simpatici e in voga” potrebbero tirar su più soldi di altri… avendo delle disparità a livello di comunicazione.

    Il finanziamento ai partiti è giusto per avere equità, ma nel corso degli anni è servito solamente per i loro festini e aziende private, per i loro culi… allora bisogna distruggere per poi ricostruire.

  3. Il punto è che il M5* è un’impresa privata, di proprietà di Grillo (il ™ è suo), che guadagna ogni volta che qualcuno vuole saperne di più. Quando guardate rete 4 vi pare gratis? E se lo fosse (come millanta Mediaset mentendo) come farebbe? E’ ovvio che il M5* è un business, un ottimo business (per i due padroni) – un business che prevede che si rifiuti il finanziamento pubblico, per una ragione strategica: sanno benissimo che rinunciando a quei soldi gliene verranno molti di più, avranno vantaggi (non solo economici) infinitamente maggiori. Ripeto: minimizzare sugli scopi di Grillo significa produrre le condizioni per una prossima dittatura.